pulizia-della-lingua

Tenere la lingua pulita per la salute della bocca

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

 

Tutti sappiamo quanto è importante l’igiene quotidiana dei denti. Ma anche la pulizia della lingua non è meno fondamentale, per la salute della propria bocca ed in particolare per prevenire un problema comune, l’alitosi.

 

 

L’alitosi: causata anche dalla lingua

L’alitosi, cioè il fatto che l’alito abbia un cattivo odore, può avere molte cause, alcune delle quali sono decisamente patologiche e possono essere affrontate solo dopo un’appropriata diagnosi medica. Ma ci può essere anche una causa comunissima e che ognuno di noi può contrastare con facilità: l’eccessiva presenza di microrganismi in bocca. Ora, questa microflora orale si trova senz’altro sulla placca, sui denti, nelle tasche gengivali, ed è uno dei motivi per i quali ci spazzoliamo i denti con tanta cura. Ma la patina della lingua è anch’essa una sede comoda per questi ospiti, che producono composti organici volatili. Questi hanno un tipico odore solforato, che tutti troviamo sgradevole. Ecco perché la semplice e quotidiana pulizia della lingua ci può essere di grande aiuto nel combattere questo fastidioso disturbo.

 

 

L’igiene orale completa, anche per quanto riguarda la lingua

Possiamo provvedere a pulire la lingua usando il semplice spazzolino. Si tratta di far uscire la lingua dalla bocca il più possibile, e passare delicatamente lo spazzolino su tutta la sua superficie. In particolare, bisogna sfregare la parte posteriore, dove si annidano più batteri.

Lo spazzolino normale, specie se a setole dure, può non essere la soluzione migliore, specie per chi ha la lingua sensibile. Bisogna fare attenzione a non produrre micro-lesioni. Alcuni spazzolini hanno, sul retro della testina, una parte zigrinata in gomma che è più adatta a questo scopo.

L’altra opzione consiste nell’uso di uno strumento apposito, un raschietto netta-lingua a forma di U che serve proprio a questo. Lo si passa con gesto lieve dalla parte posteriore a quella anteriore, pulendo così la patina della lingua.

Queste attenzioni sono sempre utili e molto raccomandabili; non prescindono però da un trattamento di igiene dentale professionale, da fare un paio di volte all’anno. In quelle occasioni si potranno anche chiedere ulteriori consigli per la pulizia della lingua.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi