igiene-dentale

IL MOMENTO IDEALE PER L’IGIENE ORALE

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Sappiamo tutti che occorre occuparsi ogni giorno di tenere i denti puliti. Il nostro dentista o igienista dentale di sicuro ci avrà detto di usare lo spazzolino da denti ed il filo interdentale almeno un paio di volte al giorno, se non tre. Ma sei sicuro di sapere quali sono i momenti migliori per lavarti i denti?

 

 

 

LO SCOPO È LA PREVENZIONE

L’igiene dentale quotidiana non si fa soltanto per non avere l’alito cattivo o per motivi estetici. Con lo spazzolino da denti, prima di ogni altra cosa, rimuoviamo la placca batterica ed impediamo che si trasformi in tartaro. Entrambe le cose sono precursori sicuri di carie, parodontiti e altri problemi, fino alla perdita dei denti. Ora, chi di noi è adulto, di denti non ne avrà altri in vita sua, almeno non veri. Lavarsi i denti più volte al giorno è il primo passo per conservarseli.

 

 

CONTRO LA PLACCA, LA SERA E LA MATTINA

Ma allora, qual è il momento migliore per combattere la placca? Questi batteri si riproducono incessantemente, e quanto più a lungo li lasciamo indisturbati, peggiore diventa la situazione. Quindi, la notte, durante la quale non beviamo ed abbiamo meno saliva in bocca, è il momento peggiore. L’igiene orale della sera, prima di andare a letto, serve proprio a dare ai nostri denti una buona situazione di partenza, e a ristabilire il pH più adeguato. Infatti, i batteri agiscono nocivamente sulla superficie dentale perché producono acidi che la intaccano.

La mattina, poi, ci sveglieremo con una forte carica batterica in bocca. Ecco perché anche in quel momento bisogna intervenire con decisione. Più ore passano senza far nulla, e più alta sarà la formazione di quell’incrostazione permanente che è il tartaro.

 

 

 

 

DOPO COLAZIONE?

Dato che con l’igiene orale rimuoviamo anche eventuali rimasugli di cibo, sembra ovvio pensarci dopo i pasti, compreso il primo della giornata. In realtà, però, alcuni dentisti ritengono che lo spazzolamento dei denti non andrebbe fatto troppo a ridosso del pasto. Questo perché, mangiando cibi acidi (come la classica spremuta d’arancia a colazione), indeboliamo per un po’ lo smalto, e strofinarlo proprio in quel momento potrebbe essere dannoso. Potrebbe quindi essere una buona idea lavarsi bene i denti appena alzati, e poi, dopo la colazione, limitarsi ad una bella sciacquata.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi